fbpx

FemGevity [femlongevity]

La longevità al femminile

Se siete capitate su questa pagina, probabilmente è perché siete interessate alla salute, e a quella femminile in particolare… – Manifesto FemGevity

Cos’è la fragilità legata all’età? E in che modo si manifesta nei due sessi? Ed è possibile prevenirla? Ce lo racconta Francesca Baglio, neurologa presso l’IRCCS Fondazione Don Carlo Gnocchi ONLUS di Milano e componente del comitato scientifico SoLongevity

Con Covid siamo ormai abituati a sentir parlare di persone “fragili”, e tra queste sono sempre annoverati gli anziani. Ma la fragilità è un concetto complesso, multidimensionale e, come mostra una recente ricerca condotta dall’IRCCS Fondazione Don Carlo Gnocchi ONLUS di Milano sulle fasi neurali della fragilità, si manifesta in modo diverso nelle donne rispetto agli uomini.

Questo significa che è necessario utilizzare strategie diverse per fronteggiarla, che tengano conto di come realmente le persone dei due sessi invecchiano. Lo spiega Francesca Baglio, neurologa e tra gli autori dello studio “Differential Roles of Neural Integrity, Physical Activity and Depression in Frailty: Sex-Related Differences” pubblicato su Brain Science.

Leggi di più

Longevità femminile. Le diversità che impattano la longevità delle donne

Longevità femminile. Le diversità che impattano la longevità delle donne

Emanuela Notari, Longevity Strategist and Developer of Corporate Demographic Intelligence, è esperta di tematiche di pianificazione ed economia della longevità, e sviluppo dell’intelligenza demografica delle aziende. Socia co-fondatrice di A.L.I. Active Longevity Institute, in precedenza è stata Direttore Editoriale di una piccola casa editrice finanziaria e prima ancora vanta una carriera ventennale in comunicazione e pubblicità culminata nel ruolo di
Direttore Generale prima e CEO poi delle filiali rispettivamente italiana e messicana della multinazionale americana Young & Rubicam.

leggi tutto
Uomini e donne hanno bisogni diversi anche per quanto riguarda i farmaci. Ma la medicina lo ignora.

Uomini e donne hanno bisogni diversi anche per quanto riguarda i farmaci. Ma la medicina lo ignora.

Flavia Franconi ha molte vite. Laureata in Psichiatria, ha insegnato Farmacologia all’Università di Sassari. Poi è stata Assessore alla Salute in Basilicata. Ma al centro dei suoi interessi c’è da sempre la salute delle donne. È infatti la “madre nobile” della medicina di sesso-genere in Italia, e oggi è anche al centro di un network internazionale come presidente della Commissione Salute di Women20. A lei abbiamo chiesto di raccontarci quali sono le differenze tra i sessi quando si tratta di invecchiamento.

leggi tutto

Vuoi maggiori informazioni?